logo reti solidali
Home » ROMA. A PRIMA PORTA È NATA LA CASA DEI BIMBI

ROMA. A PRIMA PORTA È NATA LA CASA DEI BIMBI

ROMA. A PRIMA PORTA È NATA LA CASA DEI BIMBI

Il centro ludico-ricreativo, fondato dal cantautore Niccolò Fabi e dalla sua compagna Shirin Amini offrirà gratuitamente attività ai bambini e consulenze pediatriche per la famiglia.

La Casa dei bimbi è un progetto voluto e sostenuto dalla Fondazione Parole di Lulù-Onlus con la collaborazione del XV municipio di Roma. L’obiettivo principale è quello di far nascere un punto di aggregazione sociale in un quartiere alla periferia della Capitale, sviluppando il dialogo con le famiglie. È un luogo dedicato all’educazione culturale e sanitaria dei bambini e delle loro famiglie; verranno offerte gratuitamente attività ludiche e ricreative, insieme a seminari informativi e consulenze pediatriche, grazie al sostegno dell’Azienda Ospedaliera Sant’Andrea di Roma e dell’associazione Il Faro Pediatrico. Attraverso laboratori e progetti informativi ludico-sanitari si concentrerà l’attenzione sulla cura e l’ascolto di ogni bambino, coinvolgendo le persone che ruotano intorno alla sfera dell’infanzia (genitori, nonni, baby sitter, educatori, insegnanti).
La struttura offrirà gratuitamente ai suoi utenti diverse attività ogni pomeriggio, dal lunedì al venerdì. Sono previsti:
– servizio pre e post scuola, i cui utenti saranno gli studenti della vicina scuola materna e primaria;
– laboratori pomeridiani aperti a tutti i bimbi di: musica-canto, ballo, disegno-pittura, teatro, cucina;
– incontri di formazione e informazione per le famiglie;
– assistenza pediatrica telefonica h.24;
– assistenza psicologica su appuntamento.

Parole di Lulù: cinque anni tra Roma e Africa

Quest’’iniziativa rappresenta l’ultima tappa di un lungo percorso solidale, durante il quale Parole di Lulù-Onlus ha raccolto le risorse necessarie alla creazione del centro territoriale.
La Fondazione è stata fondata dal cantautore e dalla sua compagna nel 2010, dopo la morte improvvisa della figlioletta Olivia di soli due anni, scomparsa per una forma acuta di meningite. Supporta e promuove progetti legati all’infanzia, attraverso il sostegno a strutture che tutelano la salute dei bambini e l’organizzazione di attività educative e ludiche, che hanno l’obiettivo di accompagnarne la crescita.
Porta avanti progetti in Italia ed in Africa. Tra gli altri, è riuscita a ristrutturare l’ala pediatrica dell’ospedale di Chiulo in Angola e ad attrezzare la pediatria dell’ospedale di Yirol in Sud Sudan in collaborazione con la Ong Medici con l’Africa Cuamm, a dotare l’ospedale Bambino Gesù di Roma di un’ambulanza adibita al trasporto di bambini in ECMO (Ossigenazione Extrameccanica a Membrana).
«È stato un percorso molto articolato, ma alla fine abbiamo avuto un esito positivo. In questi cinque anni con Parole di Lulù abbiamo alternato progetti africani e locali, convinti che poi non ci sia tanta differenza tra casa di qualcuno e casa di qualcun’altro», ha detto Niccolò Fabi.

Una casa è sempre una casa

Oltre agli autori del progetto, Shirin Amini e Niccolò Fabi, all’inaugurazione erano presenti i medici dell’Ospedale Sant’Andrea, rappresentanti dell’associazione “Il Faro pediatrico”, la Dirigente Scolastica dell’I.C. Baccano Cinzia Pecoraro, e per il XV Municipio il presidente Daniele Torquati, gli assessori Michela Ottavi e Alessandro Cozza e i consiglieri Alessandro Pica, Marcello Ribera, Emilia Tricoli, Agnese Rollo, Sara Martorano e Gina Chirizzi. «Dopo l’appuntamento a Casale sul Treja del 30 agosto 2014, sentivamo il bisogno di un luogo più centrale per i tanti sostenitori che ci hanno aiutato durante questo lungo percorso. Roma ci è sembrata perfetta perché, oltre ad essere più raggiungibile, rispecchia attraverso le sue periferie i progetti realizzati fino ad ora dalla Fondazione Parole di Lulú», ha raccontato Shirin durante l’inaugurazione. Per cinque anni la Fondazione ha organizzato l’ evento benefico “Parole di Lulù” al Casale sul Treja, presso Mazzano Romano, per raccogliere fondi a sostegno delle sue numerose iniziative.

La Fondazione di Lulù è stata fondata da Niccolò Fabi e Shirin Amini
La Fondazione di Lulù è stata fondata da Niccolò Fabi e Shirin Amini

«Il progetto della Casa dei bimbi nasce dalla collaborazione tra il XV Municipio, l’Istituto Comprensivo Via Baccano e la Onlus, che ha portato alla firma di un protocollo d’intesa lo scorso 6 maggio», ha dichiarato il Presidente del XV Municipio Daniele Torquati. «Attraverso questo documento le tre citate realtà si sono impegnate ad avviare un rapporto di cooperazione finalizzato alla realizzazione, allo sviluppo ed al sostentamento del progetto promosso dalla Fondazione Parole di Lulù e finanziato grazie ai donatori della stessa Onlus».
L’appuntamento ha visto la dimostrazione di alcune tecniche di disostruzione pediatrica spiegate da Mariapia Villa, pediatra dell’Ospedale Sant’Andrea, ed una rappresentazione scenica dei bambini. «Vorremmo che la Casa dei bimbi diventasse un luogo per tutelare il benessere del bambino e per colloquiare con i genitori su ogni loro esigenza», ha dichiarato la dottoressa Villa.
«Sin da subito gli abitanti ci hanno accolto con un calore incredibile, facendoci sentire già parte di questa comunità. Tanti i privati e le realtà sociali, che già lavorano sul territorio e che si sono proposte di collaborare con la Casa dei Bimbi. Una dimostrazione d’affetto e fiducia che ci dice che stiamo andando nella direzione giusta», ha affermato Shirin Amini in occasione dell’inaugurazione.
«Una casa è sempre una casa, sia che si trovi in Angola che a Prima Porta, il suo scopo è accogliere in qualsiasi parte del mondo», ha dichiarato Niccolò Fabi.

 

Print Friendly, PDF & Email
Ilaria Dioguardi
Avatar

Laureata in Scienze della Comunicazione, sono una giornalista pubblicista freelance, vivo a Roma. Ho avuto ed ho molte esperienze professionali nel giornalismo, nell’editoria, nel non profit. Le mie passioni: il mio lavoro, la lettura, il nuoto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *