logo reti solidali
Home » L’ENTUSIASMO E L’IMPEGNO. SI AMPLIA LA RETE SOLIDALE DI MONTEROTONDO
Rete Solidale a Monterotondo

L’ENTUSIASMO E L’IMPEGNO. SI AMPLIA LA RETE SOLIDALE DI MONTEROTONDO

L’ENTUSIASMO E L’IMPEGNO. SI AMPLIA LA RETE SOLIDALE DI MONTEROTONDO

Raccoglie e distribuisce cibo e beni di prima necessità, ma anche tablet per studiare. Per non lasciare indietro nessuno

Continua e anzi moltiplica le proprie attività La Rete Solidale di Monterotondo (ne abbiamo parlato qui), nata per “non lasciare indietro nessuno” durante questa emergenza. Il servizio di consegna dei beni di prima necessità ormai è entrato a regime: sono circa 2.000 le famiglie raggiunte settimanalmente dai volontari per la consegna del pacco alimentare.
Per garantire la consegna settimanale, alle prime organizzazioni in supporto alla Protezione civile – Comunità di Sant’Egidio, Caritas Parrocchiali, La Casa delle Case, Cooperativa il Pungiglione e Croce Rossa – si sono aggiunte tutte le altre realtà del territorio: ad oggi la rete si compone 22 organizzazioni.

Il coordinamento della rete è a cura del Centro Operativo Comunale. In un incontro che si è svolto il 27 aprile,  l’assessore al Volontariato Matteo Garofali, l’assessora all’Associazionismo Marianna Valenti, e il presidente dell’Associazione di Protezione civile, Marco D’Angelo, hanno esposto a tutti la complessa macchina organizzativa per la distribuzione dei beni di prima necessità che, oltre ai generi alimentari, si sono arricchiti con prodotti donati dai cittadini, come i palloncini per i bambini e prodotti per l’igiene della persona.

rete solidale monterotondoLa macchina organizzativa vede i volontari della protezione civile particolarmente impegnati nella raccolta dei generi alimentari di prima necessità, nella preparazione dei pacchi alimentari che tiene conto della presenza di minori nel nucleo familiare e di eventuali esigenze, nella distribuzione di 2000 pacchi che ogni settimana raggiungono altrettanti nuclei familiari.

L’entusiasmo dei volontari nella partecipazione al lavoro della Rete Solidale di Monterotondo dà senso a tutto il sacrificio che quotidianamente viene chiesto dalla macchina organizzativa.
I volontari, punto unico di riferimento per questa distribuzione, sono stati impegnati, oltre che nella distribuzione dei generi di prima necessità, anche nella distribuzione di tablet e computer portatili agli studenti che ne sono sprovvisti, in supporto agli Istituti di istruzione Superiore della città.

Leggi anche le informazioni utili e gli aggiornamenti dalle associazioni che si mobilitano per l’emergenza sanitaria di COVID 19 sul portale del CSV.

Se hai correzioni o suggerimenti da proporci, scrivete a comunicazionecsv@csvlazio.org

Print Friendly, PDF & Email
Giuliana Cresce
Giuliana Cresce

Giuliana Cresce - Project planning and management per SPES Centro di Servizio per il Volontariato del Lazio - Project Manager "Marry When You Are Ready"

Un commento su “L’ENTUSIASMO E L’IMPEGNO. SI AMPLIA LA RETE SOLIDALE DI MONTEROTONDO

  1. Complimenti a tutta questa macchina organizzativa di Monterotondo. Eccellenza, in questo buoi momento, in tutta la Regione Lazio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *