logo reti solidali
Home » L’ASSOCIAZIONE SEMI DI PACE PER L’OSPEDALE DI TXINGUDI
semi di pace

L’ASSOCIAZIONE SEMI DI PACE PER L’OSPEDALE DI TXINGUDI

L’ASSOCIAZIONE SEMI DI PACE PER L’OSPEDALE DI TXINGUDI

È "Maia sostegno alla vita", la campagna contro la mortalità materna e infantile in Congo

Ultimi giorni per partecipare a Maia Sostegno alla Vita, la nuova campagna di Semi di pace onlus in scadenza il prossimo 22 aprile. L’associazione di volontariato ha deciso di impegnarsi in una raccolta fondi per contrastare la mortalità materna e infantile nella Repubblica Democratica del Congo.

Per contribuire basta inviare un sms del valore di 2 euro al numero 45591 da cellulari WindTre, Tim, Vodafone, Poste Mobile, Coop Voce e Tiscali. Si possono donare anche 5 euro chiamando lo stesso numero da rete fissa TWT, Convergenze e Poste Mobile oppure di 2 a 5 chiamando sempre il 45591 da rete fissa TIM, WindTre, Fastweb, Vodafone e Tiscali. I promo della campagna sono trasmessi sulle reti televisive Mediaset e La7 e sulle frequenze di radio locali e nazionali.

 

I DESTINATARI. L’ospedale di Txingudi si trova a Lumbi, un villaggio congolese a 400 chilometri dalla capitale Kinshasa. La struttura eroga servizi sanitari gratuitamente a oltre 60mila persone, perlopiù agricoltori e pastori. Il presidio è un unicum nel Paese, in quanto il sistema sanitario nazionale è a pagamento. A dirigerlo è suor Alberta Vagnetti, caposala e ostetrica, che può contare su un’equipe di 25 operatori, composto da consorelle e personale laico. Ogni anno le Passioniste di San Paolo della Croce si prendono cura di circa 6mila persone. Ad averne maggior bisogno sono donne in dolce attesa, bambini, giovani e anziani. Ma l’opera delle suore non finisce qui. In una terra ricca tanto di risorse, quanto di sperequazioni, continuamente preda dei conflitti interni, la comunità religiosa si prende cura anche dei più poveri, fornendo l’istruzione primaria e secondaria agli orfani. Ma per intervenire in situazioni più difficili, come le gravidanze complicate, la sola passione può non bastare. E il progetto di Semi di pace onlus nasce proprio per questo: raccogliere fondi per riqualificare l’ospedale e implementare l’assistenza sanitaria e la formazione del personale locale attraverso delle missioni.

 

L’ASSOCIAZIONE. Semi di Pace è un’organizzazione non lucrativa di utilità sociale nata nel 1980 su iniziativa di un gruppo di giovani. L’amore per i meno fortunati ha unito persone di confessioni e background diversi. La onlus ha la sua sede principale a Tarquinia, ma è molto attiva anche in Umbria e in Puglia. I volontari distribuiscono viveri e vestiti ai meno abbienti in tutta la provincia di Viterbo. Dal 2009 è nata Semi di Pace International, un ente che opera in Romania, Repubblica Dominicana, Cuba, Messico, Perù, Burundi, Camerun, Repubblica Democratica del Congo e India. All’estero è impegnata, oltre a sostenere interventi sanitari, nell’adozione a distanza di bambini orfani e nella costruzione di sviluppo.

Print Friendly, PDF & Email
Mirko Giustini
Avatar

Laureato con lode in Lettere moderne ed Editoria e scrittura, si è sudato il tesserino da giornalista scrivendo per varie testate locali di Roma e dei Castelli romani. Lavora come analista televisivo presso la Geca Italia e scrive per Lazio sette (Avvenire).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *