logo reti solidali
Home » Software a costo quasi zero per il volontariato
socialtechno

Software a costo quasi zero per il volontariato

Software a costo quasi zero per il volontariato

Con TechSoup Italia un aiuto alle organizzazioni non profit italiane per lo sviluppo tecnologico. Ecco come fare

La tecnologia semplifica la vita? Certo è che la tecnologia è ovunque, è tutto uno smanettare di tablet, telefonini, portatili, quindi forse, semplifica sì la vita ma ci costringe anche ad essere sempre adeguatamente attrezzati, e la tecnologia costa, così come i programmi. E occupandoci di organizzazioni non profit bisogna sempre fare i conti con i bilanci economici non proprio rosei.
Come coniugare il bisogno di prodotti tecnologici aggiornati per lavorare con maggiore efficacia e budget ? Oggi per il volontariato c’è un’opportunità in più, grazie ad un accordo di CSVnet con SocialTechno.

Un’opportunità interessante

TechSoup Global è un’organizzazione che promuove la cultura informatica e lo sviluppo tecnologico delle organizzazioni non profit, attraverso un programma di donazione. Nata nel 1987 a San Francisco con la convinzione che l’innovazione del settore tecnologico sia la chiave per lo sviluppo sociale, Techsoup ha attivato un programma di donazioni, in collaborazione con importanti multinazionali della tecnologia come Microsoft, Cisco, Symantec e Sap che, costrette ad espandere o aggiornare le loro tecnologie informatiche si trovano ad avere a disposizione hardware e software magari obsoleti per le loro esigenze, ma ancora molto validi per altri settori. TechSoup, quindi, si è inventata un sistema “ponte” tra profit e non profit: attraverso una piattaforma web verifica che le organizzazioni che vogliono partecipare al programma siano effettivamente nonprofit, svolgano un’attività socialmente utile, solo a questo punto permette loro di accedere alla donazione dei prodotti informatici a costo quasi zero.
Techsoup nel tempo si è affermata come punto di riferimento per tutte le aziende che vogliano offrire hardware, software e servizi e permettere ad un numero sempre crescente di realtà non profit di lavorare con strumenti informatici migliori e più adeguati, alle stesse ha permesso di ottenere questi prodotti pagando solo un piccolo contributo pari circa il 4% del valore commerciale del prodotto stesso, contributo destinato non ai partner che offrono i loro prodotti in maniera totalmente gratuita, ma destinato a TechSoup per gestire il progetto.

Entrare nel programma di donazioni di Techsoup è quindi per le organizzazioni non profit un’opportunità, che permette di bilanciare esigenze tecnologiche e limitate risorse economiche.
Il successo del programma ha suggerito ai fondatori statunitensi l’idea di estenderlo a livello mondiale ed oggi, dopo circa 25 anni di vita, questa “zuppa telematica” è presente in 34 Paesi tra Europa, Asia, Africa, America del Nord e del Sud: il metodo utilizzato è stato quello di allacciare delle partnership con organizzazioni non profit in ogni Paese e creare delle succursali nazionali.

Nel 2010 nasce  così Techsoup Italia, grazie alla partnership con il Biteb, il Banco informatico, tecnologico e biomedico e realizzato da SocialTechno Srl, un’impresa sociale partner del network internazionale TechSoup Global, nata dalla volontà di quattro professionisti lombardi impegnati da anni nel campo della tecnologia e del Non Profit.

logo techsoupE così, anche nel nostro paese molte ONP hanno cominciato a conoscere questa opportunità e numerose sono quelle che accedendo al programma hanno potuto risparmiare risorse finanziarie ma guadagnare in risorse tecnologiche.

Come ottenere la donazione

La procedura per partecipare è molto semplice: ci si collega al sito www.techsoup.it dove viene chiesto di fornire delle informazioni che permettano a TechSoup Italia di valutare se si sia in possesso dei requisiti per essere ritenuti eleggibili per la donazione, effettuata la verifica si possono ordinare i programmi desiderati tra quelli disponibili.
All’interno della piattaforma, sono dettagliati tutti i prodotti divisi per casa produttrice Microsoft, Cisco, Symantec Desktop, Symantec Enterprise, SAP e sono definiti i massimali delle donazioni.
Inoltre, sempre sul sito, gli esperti di TechSoup Italia offrono gratuitamente alle organizzazioni già registrate al programma aiuto e consiglio nella scelta dei prodotti.

Quella di Techsoup è una realtà ancora poco conosciuta, ad oggi sono molte le ONP che pur essendo idonee ad accedere al programma, non ne conoscono l’esistenza, e con tutto quello che il non profit fa per la società è importante parlare di quelle iniziative che le possono agevolare nelle loro attività.

 

Print Friendly, PDF & Email
Loretta Barile
Avatar

Lavora nell’area comunicazione e promozione del Cesv.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *