Newsletter Reti Solidali

Resta aggiornato, iscriviti alla nostra newsletter
Indirizzo Mail
logo reti solidali
Home » USURA. IN UN LIBRO UNA STORIA CHE CI DICE CHE USCIRNE SI PUÒ

USURA. IN UN LIBRO UNA STORIA CHE CI DICE CHE USCIRNE SI PUÒ

USURA. IN UN LIBRO UNA STORIA CHE CI DICE CHE USCIRNE SI PUÒ

"Il riscatto" è il libro di Michela Di Trani, che racconta un problema di cui si parla troppo poco: l'usura e il suo modo di distruggerti la vita

Dell’usura si parla troppo poco, visto quanto è diffusa e quanti danni procura alle persone, alle famiglie e alla società e visto anche che si tratta un problema inestricabilmente connesso con la malavita organizzata e con altri fenomeni, come l’azzardo. Il che rende ancora più arduo contrastarla.

Uscirne è difficile: la vita di chi ci casca dentro è un tunnel ostruito da cumuli di bugie, debiti e ricatti, dal quale è difficile vedere la via d’uscita e nel quale a poco a poco si perde tutto: la propria dignità, la libertà, gli affetti familiari, le relazioni sociali, tutto ciò che si possiede.

 

 

usura
Il presidente della Consulta Nazionale Antiusura, Mons. Alberto D’Urso, ha scritto l’introduzione al libro

IL LIBRO. Non a caso di intitola “Il riscatto” il libro di Michela di Trani (ed. San Paolo 2018) che racconta la storia di Riccardo, un giovane precario che, grazie ad un prestito, pensa di essere riuscito a realizzare i progetti importanti della sUa vita, compreso quello di metter su famiglia. E invece finisce nella trappola degli usurai.

Attraverso la storia si comprende il problema e le dinamiche di isolamento e disperazione che mette in campo, ma si capisce anche come può essere il percorso di uscita. Nella storia di Riccardo colpisce, ad esempio, come lui, ormai rovinato e abbandonato da tutti, non avesse capito di essere caduto nella trappola dell’usura, fino a quando non ha incontrato una Fondazione antiusura, che l’ha reso cosciente della propria condizione, costringendolo a fare i conti di quanto gli avevano sottratto quelli che considerava i suoi “benefattori”.

 

IL RISCATTO. Un altro elemento che colpisce è l’importanza della denuncia: atto difficile, ma indispensabile per poter mettere se stesso in condizionare di riconquistare la propria dignità, ma anche aiutare le forze dell’ordine a svolgere il proprio lavoro e le Fondazioni antiusura ad accompagnare nel percorso verso la libertà.

Il terzo elemento è il coraggio e la determinazione, che sono necessarie per arrivare fino in fondo al cammino, nel quale la presenza di familiari o amici che sostengano la persona e condividano la fatica è un elemento fondamentale.

L’autrice, Michela Di Trani, lavora per la Consulta Nazionale Antiusura Giovanni Paolo II e in appendice al libro racconta come sono nate e come agiscono questi enti il cui ruolo, nella lotta all’usura, è fondamentale, sia per la prevenzione, sia per l’aiuto alle vittime. E, alla  fine, lancia un messaggio positivo: uscirne è difficile, ma possibile.

____________________________________________________________

usuraMichela Di Trani
Il riscatto. Fuori del tunnel dell’usura
San Paolo 2018
pp. 160, € 16,00

 

 

 

 

 

Se avete correzioni o suggerimenti da proporci, scrivete a comunicazione@cesv.org

Print Friendly, PDF & Email
Paola Springhetti

Giornalista. Coordina l’area comunicazione e promozione del Cesv.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Newsletter Reti Solidali

Resta aggiornato, iscriviti alla nostra newsletter
Indirizzo Mail
Secure and Spam free...