logo reti solidali
Home » ROMA: 20.000 BUONE AZIONI IN UN SOLO GIORNO

ROMA: 20.000 BUONE AZIONI IN UN SOLO GIORNO

ROMA: 20.000 BUONE AZIONI IN UN SOLO GIORNO

La Capitale guida 58 Paesi per il Good Deeds Day. Il 14 e 15 marzo insieme per il bene comune

Quasi 200 iniziative e 20mila volontari coinvolti. Questi sono i numeri – destinati a crescere fino all’ultimo – che animeranno Roma e provincia per il Good Deeds Day 2015, la mobilitazione internazionale per il bene comune che, quest’anno, avrà proprio Roma come sua ‘”capitale”, Protagoniste, naturalmente, le associazioni del territorio. Ma anche i cittadini, che potranno sperimentare per un giorno l’impegno dei volontari e (perché no?) per qualcuno potrebbe anche scattare la “scintilla”.
Il 15 marzo ben 58 Paesi si‎ uniranno in una dimostrazione di senso civico e solidarietà, per mostrare al mondo il valore aggiunto che le organizzazioni della società civile, anche informali, possono dare alla conservazione e alla tutela del bene comune. Roma e provincia ne daranno una dimostrazione proprio sabato 14: pulendo un sentiero immerso nella natura, aiutando a individuare le barriere architettoniche,‎ prendendo parte a una visita culturale, combattendo il degrado di una strada o di una scuola, sperimentando un laboratorio didattico o donando il sangue… ‎ci sono mille modi in cui i cittadini potranno scegliere di contribuire a migliorare la società e l’ambiente, in un solo giorno. Le iniziative sono tante e per tutti i gusti.

Per iscriversi, basta andare sul sito www.insiemeperilbenecomune.org e scegliere l’attività che più si avvicina alla sensibilità di ognuno. Sabato tutti in giro per la città e la provincia, domenica tutti uniti ai Fori Imperiali per una grande festa da vivere in contemporanea con gli altri Paesi aderenti. Il tutto, a Roma e provincia, organizzato da Spes e Cesv, i Centri di Servizio per il Volontariato del Lazio.

Ad aprire la giornata di domenica sarann‎o, alle ore 11, il ministro Maria‎ Elena Boschi, l’assessore alle politiche sociali di Roma Capitale Francesca Danese, il direttore generale del terzo settore e della responsabilità sociale delle imprese del Ministero del Lavoro Romolo De Camillis e, naturalmente, Shari Arison, promotrice del Good Deeds Day nel mondo.
Presenti alla celebrazione, decine e decine di associazioni, che coinvolgeranno i presenti in dimostrazioni, laboratori, spettacoli e tanta musica. Ospite d’onore l’ex giocatore della Roma Vincent Candelà‎, che alle 12 darà una dimostrazione di “passaggi e tiri in porta” per una nuova Scuola sociale di calcio.
‎Per Roma è una grande occasione di mostrare quell’esercito di volontari che lavora, troppo spesso sottotraccia, per migliorare la vita di tutti. Per i romani, è l’occasione da non perdere per lanciare un grande segnale, alla propria città e al mondo: insieme per il bene comune. Un sentimento e un impegno che ‎speriamo di vedere sempre più valorizzato, non solo per il Good Deeds Day.

Print Friendly, PDF & Email
Claudia Farallo
Claudia Farallo

Giornalista professionista, blogger, amante dei viaggi, del cibo e della buona compagnia. Da sempre impegnata nel sociale‎, in costante ricerca di buon senso e sistemi di sviluppo sostenibile.

Un commento su “ROMA: 20.000 BUONE AZIONI IN UN SOLO GIORNO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *